Influenza dei commenti di Facebook su candidati politici

Commenti di Facebook su candidati politici - Palmonts Agency

Influenza dei commenti di Facebook su candidati politici

Studio: influenza dei commenti di Facebook su candidati politici

 

Un nuovo studio dell’Università di Delaware (qui l’articolo in inglese) dà un interessante spunto di riflessione per uno strumento che sta diventando sempre più importante per tutte le attività e tutti i professionisti, incluso chi si occupa di politica: Facebook.

Una campagna sui social media è praticamente obbligatoria per i candidati oggigiorno, e la chiave è che sia interattiva; non come le campagne pubblicitarie tradizionali, che sono unidirezionali“, ha detto Paul R. Brewer, professore di comunicazione e di scienze politiche e relazioni internazionali, e direttore del Center for Political Communication. “Volevamo testare questa interattività tra i candidati e i cittadini.

 

Con questa premessa, il team di ricerca, composto da studenti del Professore, ha creato una pagina Facebook per un candidato fittizio, usando informazioni generali e non scegliendo una fazione politica.

Al gruppo di test è stato poi inviato un sondaggio online, il quale richiedeva di guardare preventivamente la pagina Facebook e poi indicare le proprie impressioni del candidato.
Ad alcuni, però, è stato mandata una pagina che mostrava due commenti positivi, mentre ai restanti una pagina con due commenti negativi.

 

Quindi: i commenti di Facebook su candidati politici influenzano davvero le opinioni delle altre persone? Dai risultati del test, sembrerebbe proprio di sì.
Il risultato non è importante di per sé, ma per il fatto che indica che non servano necessariamente commenti di amici o conoscenti, ma basterebbero quelli di sconosciuti. Anzi, in questo caso, di persone che non esistano nemmeno.

Inoltre, cosa ancora più interessante, non è stata data importanza dalle persone al fatto che il candidato rispondesse o meno ai commenti.

 

Vien da sé la pericolosità di tale scoperta: l’utilizzo di profili ‘fake’ (non reali) per cercare di muovere l’opinione pubblica verso una determinata attività politica o verso un candidato particolare.

 

 

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.