Come installare AMP su WordPress

Come installare Amp su Wordpress - Palmonts Agency

Come installare AMP su WordPress

Cos’è AMP?

AMP è un framework creato da Google (per essere precisi, si tratta di un’estensione del linguaggio HTML) che permette di creare pagine web estremamente leggere, e di conseguenza molto veloci da caricare.

AMP è stato pensato da Google con un’ottica Mobile First, ovvero pensando prima ai dispositivi mobili che a quelli desktop: infatti, sui nostri telefoni non sempre abbiamo a disposizione delle connessioni dati veloci per permettere il caricamento istantaneo dei contenuti web, tra l’altro sempre più complessi e pesanti. Per questo, è nata la necessità di studiare un nuovo linguaggio, per alleggerire il tutto e per consumare meno dati.

Google sta spingendo molto verso questa direzione: basti pensare che i siti web che utilizzano AMP vengono visualizzati per primi nei risultati delle ricerche da dispositivi mobili. Questo screenshot lo dimostra:

 

Risultati AMP in Google - Palmonts Agency

 

È quindi possibile ottenere un boost nel proprio ranking grazie a AMP?

Sembra che Google dia molto peso ad AMP. Tanto da fare la differenza? Probabilmente no. Però non dimentichiamoci che se, grazie ad AMP, Google ci posizionasse in cima alla pagina per ricerche da mobile, questo ci porterebbe sicuramente molto più traffico e molta più visibilità!

Perciò, cominciate da subito a sfruttare le potenzialità di questo nuovo linguaggio per poter ottenere i migliori risultati!

 

Come installare AMP su WordPress?

Con WordPress, è estremamente semplice settare il tutto. Infatti, basta installare un plugin dedicato ad AMP, che ci permetterà di essere subito pronti.

Una volta installato, infatti, il plugin si occuperà della creazione delle pagine nel nuovo linguaggio: le nuove pagine saranno raggiungibili aggiungendo /amp/ alla fine dell’url.

Ad esempio: provate voi stessi ad aggiungere /amp/ alla fine dell’url di questo articolo ed entrerete nella versione AMP dello stesso!

Purtroppo, però, il plugin non permette ancora molta personalizzazione: se qualcuno avesse esigenze grafiche e strutturali diverse, dovrà utilizzare un plugin chiamato Custom Amp.

Inoltre, per essere completamente compatibile col plugin per la SEO di Yoast, si deve installare anche il plugin dedicato chiamato Glue for Yoast SEO & AMP. Quest’ultimo permette di settare correttamente i metatag.

Facile, vero?

 

Come posso monitorare lo stato di indicizzazione delle pagine AMP?

Semplice, basterà utilizzare la Google Search Console.

Nella sezione Aspetto della ricerca >> Accelerated Mobile Pages sarà possibile analizzare queste pagine, applicando le opportune modifiche in caso di errori.

Come posso essere sicuro che il codice sia giusto?

A volte, la presenza di script o altro codice non supportato dalle linee guida di Google, fa sì che essa non accetti la vostra pagina e mostri degli errori nella Search Console. Per essere sicuri che il vostro codice sia corretto, leggete la nostra guida su come validare il codice AMP.

 

Ho alcuni errori script nella Search Console. Come posso risolverli?

Abbiamo anche una guida a questo riguardo 😉 ecco il link per imparare a risolvere l’errore script.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.