Analisi della lunghezza del testo di una pagina web

Analisi della lunghezza del testo di una pagina web - Palmonts Agency

Analisi della lunghezza del testo di una pagina web

In questo articolo vedremo come analizzare la lunghezza del testo di una pagina web. Verificare il numero di parole di una particolare pagina è molto utile sia per ragioni di pura curiosità, sia lato SEO. Ma facciamo prima un passo indietro.

 

La lunghezza del testo è importante per la SEO?

Per la SEO, scrivere testi ottimizzati e con una lunghezza di parole minima, è estremamente importante. Non solo, direi fondamentale. Questo perché, nonostante Google stia diventando sempre più intelligente, non può ancora pensare come noi umani, e di conseguenza si affida ancora all’analisi del testo (oltre che ad altri fattori, di certo non da sottovalutare) per dare un giudizio sulla pagina web in esame.

Più in generale, possiamo dire che più il nostro testo sarà ottimizzato per essere più utile possibile per l’utente, più piacerà a Google e agli altri motori di ricerca.

Infatti, non dimenticate che la quantità di testo presente in una pagina è solo uno dei tanti fattori che Google tiene in considerazione. Più che alla lunghezza, Google guarda:

  • alla qualità del testo scritto
  • alla sua utilità (il testo risponde alle domande degli utenti?)

Solo in relazione a questi due elementi, Google guarda alla lunghezza del testo. Ad esempio, nella maggior parte dei casi, un articolo di 50 parole non potrà essere molto utile per l’utente, e quindi Google tenderà a non dargli molta importanza.

Ecco spiegato il perché non è importante la lunghezza del testo in sé, ma in relazione alla sua utilità.

 

Tool per analizzare il numero di parole di una pagina web

Esistono molti tool che permettono di contare il numero di parole di una particolare pagina web, ma oggi ci concentreremo su due categorie principali: gli strumenti dove è necessario il copia-incolla del testo, e quelli dove basta l’url della pagina.

Strumenti di conteggio parole con il testo

Questi strumenti funzionano solo tramite copia-incolla: dovrete quindi manualmente copiare il testo dalla pagina che volete analizzare, e incollarla nello strumento. Secondo la nostra opinione, i migliori due strumenti a riguardo sono i seguenti:

  • Wordcounter360 (che non solo conta le parole e i caratteri, ma vi dà moltissime altre indicazioni sul testo, come le parole chiave più ripetute, le frasi, i paragrafi, ecc.)
  • Charcounter di Mrwebmaster

 

PRO: possibilità di contare solo alcune parti del testo, tralasciando alcuni elementi (come il menù, il footer, la sidebar, ecc.)

CONTRO: meno immediato rispetto allo strumento che analizza URL

 

 

Strumenti di conteggio parole con l’URL

 

 

L’ultimo strumento permette di inserire più url allo stesso momento: è quindi ideale per chi ha bisogno di contare più pagine assieme e vuole risparmiare un po’ di tempo.

 

PRO: più veloce e immediato rispetto allo strumento che analizza il testo tramite copia-incolla (soprattutto quello che permette di inserire più URL)

CONTRO: non è possibile selezionare parti di testo.

 

Conclusioni

Voi conoscete altri strumenti che possono essere utili allo scopo di contare le parole contenute in una pagina web? Segnalateceli qui nei commenti, e condividete questo articolo con i vostri amici e colleghi 😉

 

 

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.